Aderente a


       

 

 

 

Gli uffici della Segreteria Nazionale resteranno chiusi dal 1° al 31 agosto per le consuete ferie annuali

Agenas: Al via Tavolo Istituzionale Assistenza territoriale

01 AGO - Al tavolo, coordinato dall’Agenas, partecipano rappresentanti del Ministero della Salute, di Agenas, delle Regioni Lombardia, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Campania, Abruzzo e Toscana ed esperti in materia di territorio e dei relativi servizi. Cinque le priorità da affrontare.

Atto di indirizzo. Sumai, Fimmg e Fimp: “Aggiornamento sufficiente apertura su temi richieste. Ora opportune verifiche in Sisac”

28 LUG - Così i tre leader sindacali commentano l'aggiornamento dell'atto di indirizzo per il rinnovo della medicina convenzionata presentato ieri. "Con Ministero e Regioni abbiamo trovato sintonia su metodo e contenuti di discussione, e vogliamo essere moderatamente ottimisti sulla possibilità che stia veramente cambiando qualcosa”.

Acn. Magi: “Bene incontro con le Regioni, accolte le nostre richieste”

27 LUG – Il segretario del Sumai Assoprof si dichiara soddisfatto al termine dell’incontro con i rappresentanti della Conferenza delle regioni. E spiega “soddisfatto in quanto il Comitato di Settore ha avuto mandato di scrivere il nuovo atto di indirizzo, seguendo anche le nostre indicazioni” 

Acn. Sumai, Fimmg, Fimp: “La lettera del Ministro al presidente del comitato di settore è un atto d’attenzione”

27 LUG- Beatrice Lorenzin ha inviato al Presidente del Comitato di Settore, Garavaglia, una nota  sulla necessità di aggiornare l’atto di indirizzo per il rinnovo del contratto dell’area convenzionata. Per i tre sindacati questo atto è da valutarsi positivamente in quanto “aumenta la possibilità di un avvio rapido e costruttivo delle trattative”

Medicina convenzionata. Garavaglia: “Giovedì pronti a chiudere la partita per le convenzioni con l'aggiornamento dell'Atto di indirizzo”

25 LUG - A dirlo in un’ intervista al giornale online Quotidianosanità è il coordinatore della commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni, Massimo Garavaglia. Ma resta tutto da risolvere il nodo del contributo alla finanza pubblica a cui si sono opposte due Regioni autonome (Sardegna e Friuli Venezia Giulia). In ballo 604 mln per il prossimo anno indispensabili per finanziare il rinnovo del contratto dei dipendenti del Ssn. "Il Governo trovi una soluzione in legge di Bilancio. Il rinnovo senza quei fondi è utopia".

Medicina convenzionata. Le regioni incontrano Sumai, Fimmg e Fimp

24 LUG - Antonio Saitta, coordinatore commissione salute e Stefano Bonaccini presidente della Conferenza delle regioni hanno invitato i segretari delle tre sigle sindacali della medicina convenzionata per discutere di assistenza territoriale e cure primarie secondo quanto stabilito dal Piano nazionale cronicità.

 

scarica l'allegato

50° Congresso Nazionale SUMAI ASSOPROF

 

 

  Sarà la Campania ad ospitare il 50° Congresso Nazionale

  SUMAI ASSOPROF. A Salerno, dal 23 al 27 ottobre 2017

Scarica il programma aggiornato 

Cittadinanzattiva. Presentato il rapporto di monitoraggio dei servizi sul territorio

20 LUG – “Fuori dall’ospedale dentro le mura domestiche”, questo il titolo del primo report dell’organizzazione di tutela dei diritti dei cittadini sull’assistenza sanitaria territoriale. Il quadro che emerge: confusione, difformità e ritardi producono disuguaglianze. Necessari standard nazionali qualitativi e quantitativi

Tempario prestazioni specialistiche. Magi: “Bene posizione Fnomceo, ora il Lazio ritiri il decreto”

18 LUG - Il segretario del Sumai, torna a parlare del decreto firmato Zingaretti che impone dei “tempi irrealizzabili per le prestazioni specialistiche, perché pericolosi per la salute dei cittadini”, e chiede, sulla scorta della mozione Fnomceo, di ritirare il tempario per riscriverlo, questa volta, in maniera condivisa. 

Tempario prestazioni specialistiche. Fnomceo “la relazione di cura non va a tempo”

15 LUG - Il Consiglio nazionale della Fnomceo, con una mozione approvata all’unanimità, si esprime sulla questione dei tempari delle prestazioni specialistiche ambulatoriali per ribadire che “il rapporto numero di prestazioni / unità di tempo, proprio dell’industria manifatturiera, non è applicabile alla Medicina”. 

L’Enpam incontra Mattarella. Oliveti in visita al Quirinale

12 LUG - “Abbiamo illustrato” al presidente della Repubblica “il mondo che rappresentiamo”, ha spiegato Oliveti. Insieme al Presidente della Fondazione erano presenti i due Vicepresidenti, Giampiero Malagnino ed Eliano Mariotti, e il Direttore generale Domenico Pimpinella.

Intersindacale Mmg. Sul nuovo Atto di indirizzo vogliamo risposte certe altrimenti sarà protesta

10 LUG - L’attuale Atto di indirizzo della medicina generale e della pediatria è assolutamente inadeguato e superato dai fatti, sostengono Fimmg, Intesa sindacale, Smi e Snami. Per questo le organizzazione sindacali di categoria, se non otterranno risposte adeguate, metteranno in piedi una protesta unitaria. I camici bianchi inoltre chiedono un incontro urgente al ministro della Salute Lorenzin

Tempario prestazioni specialistiche. Apm: “La salute dei cittadini non va a tempo”. Chiesto l’intervento della Fnomceo

07 LUG - Alleanza per la professione medica (l’insieme delle sigle Andi, Anpo Ascoti Fials Medici, Cimo, Cimop, Fesmed, Fimmg, Fimp, Sbv e Sumai) interviene sul provvedimento della regione Lazio. “Per ogni prestazione stabilito un tempo troppo ridotto per svolgere un’analisi attenta ed accurata. La Fnomceo si esprima si eticità e leicità che altri decidano al posto del medico”.

Medicina convenzionata. Sumai, Fimmg e Fimp: “Senza nuovo atto di indirizzo pronti allo sciopero”

06 LUG - Pediatri, medici di famiglia e ambulatoriali sono pronti ad incrociare le braccia. Pronti a scioperare se non dovesse essere formulato al più presto un nuovo atto di indirizzo per la medicina convenzionata. Lo hanno annunciato Sumai, Fimmg e Fimp le tre sigle sindacali maggiormente rappresentative dei medici del territorio. Insieme hanno firmato un documento per far luce sulla vicenda, chiedendo l’intervento del ministro Lorenzin

Lazio. Magi:“Il SUMAI Assoprof ricevuto in Regione. Il tempario della regione non va bene”

06 LUG - Il segretario nazionale del SUMAI Assoprof ieri è stato ricevuto in Regione per discutere del “Tempario regionale di Riferimento delle prestazioni specialistiche ambulatoriali individuate come critiche”. Un documento, quello della regione, che sta facendo discutere per diversi motivi.

Atto di indirizzo. Sumai, Fimmg e Fimp: “Pronti a dichiarare lo stato di agitazione se dalle Regioni non arriveranno risposte”

03 LUG - In vista dell’incontro delle Regioni in programma il 5 e il 6 luglio i sindacati rinnovano l’invito a riconsiderare l’atto di indirizzo. Per questo incontreranno il 6 luglio, i rappresentanti dei cittadini e i riferimenti dei partiti sui temi della sanità e del sociale.E si dichiarano pronti ad utilizzare lo strumenti dello stato di agitazione e dello sciopero “per mostrare al Paese il loro profondo e radicale contrasto”.

Dibattito Fnomceo. Magi (Sumai): “In una sanità che cambia, la Federazione affermi il suo ruolo”

29 GIU - Il segretario del Sumai interviene nel dibattito che fa seguito al documento presentato nel corso del Consiglio nazionale Fnomceo del 24 giugno scorso.  Alla luce dei cambiamenti avvenuti per i professionisti Magi, d’accordo con quanto sostenuto nel testo, riconosce la necessità che la Federazione “affermi sempre più il proprio ruolo di guida della professione”. 

Ddl Lorenzin. Fnomceo boccia le modifiche della Camera

26 GIU - Il Consiglio Nazionale della Federazione dei medici e odontoiatri ha approvato all’unanimità una mozione che respinge le modifiche apportate dalla Commissione Affari Sociali al testo del Ddl. In sintesi per la Fnomceo la “Professione è marginalizzata e sono troppe le intromissioni nella vita ordinistica”.

Casse previdenza. Oliveti (Enpam) risponde a Poletti: “Necessario investire nel sapere e nelle giovani generazioni. Giusto sostenere l’autonomia”

23 GIU - Il ministro del Lavoro aveva definito “paradossale” il fatto che le Casse previdenziali hanno “risorse che non possono essere reinvestite nell'economia reale del Paese”. Oggi Oliveti afferma “Il vero paradosso è che abbiamo un patrimonio bloccato perché ogni tre anni abbiamo scadenze attuariali impazienti e per questo dobbiamo poter contare su questo patrimonio”.

Atto di indirizzo medicina convenzionata. Magi (Sumai): “Richiesto incontro ufficiale a Saitta”

22 GIU - Il Segretario generale degli specialisti ambulatoriali ha chiesto ufficialmente un incontro con il Coordinatore degli assessori alla salute per parlare del nuovo atto di indirizzo senza però ricevere ancora risposta. Eppure era stato proprio Saitta, in un incontro “informale” con la Fimmg, a ribadire  la necessità di “riconsiderare l’atto di indirizzo della medicina convenzionata” per arrivare “al rinnovo dell’Acn” prevedendo un “confronto con tutte le organizzazioni di rappresentanza dei medici convenzionati”.

Lorenzin: “Sulla salute si danno i numeri. Troppi 12 milioni di italiani che rinunciano a curarsi”

20 GIU - Il ministro della Salute, in un’intervista a La7, contesta i dati del Censis secondo cui una dozzina di italiani rinunciano a curarsi. “Se fossero davvero così tanti – afferma il ministro – c sarebbero praticamente tutti, togliendo le fasce più giovani che non richiedono assistenza particolare. A noi questi dati non tornano” e aggiunge “ Bisogna cominciare a parlare delle cose su dati oggettivi, non si può continuare a parlare di dati che non ci sono”.

Convenzione cure primarie. Magi “Nuovo atto di indirizzo senza la rete territoriale è scatola vuota”

16 GIU - È questo il messaggio chiaro e forte che il segretario generale del sindacato degli Specialisti ambulatoriali lancia dal centro congressi Icavour di Roma, dove si è svolta la segreteria nazionale congiunta tra le tre sigle della medicina convenzionata ovvero Sumai, Fimmg e Fimp, per chiedere alla controparte pubblica un nuovo atto di indirizzo. 

Sumai, Fimmg e Fimp in assemblea congiunta per il rilancio delle Cure Primarie e Nuovo Atto di Indirizzo

14 GIU - Si svolgerà venerdì 16 Giugno a Roma l’assemblea congiunta delle tre sigle dell’area Convenzionata per chiedere il rilancio delle Cure Primarie e un nuovo Atto d’indirizzo. “Il vecchio atto d’indirizzo risale a più di un anno e mezzo fa e per questo – spiegano Magi, Scotti e Chiamenti– alla luce dei nuovi atti legislativi e di programmazione risulta ormai carente”.

 

Convenzione cure primarie. Magi: “Bene riconsiderare l’Atto di indirizzo per la medicina convenzionata”

09 GIU - “In quanto – secondo Antonio Magi, segretario generale del SUMAI Assoprof – è atto preliminare e indispensabile per l’apertura del tavolo delle trattative per le Convenzioni con l’obiettivo di giungere per la specialistica ambulatoriale, dopo anni di blocco, al rinnovo economico ed eventuale adeguamento normativo dell’Acn”. 

Sumai, Fimmg e Fimp in assemblea congiunta insieme ai cittadini: “Per il rilancio delle cure primarie è necessario un nuovo atto d’indirizzo”

06 GIU – Le tre sigle annunciano una segreteria congiunta per il prossimo 16 giugno cui è stata invitata anche Tdm-Cittadinanzaatttiva. “La necessità di un nuovo atto di indirizzo e della definizione rapida delle convenzioni non è una semplice, seppur legittima, rivendicazione economica ma rappresenta il passaggio per dare ai nostri concittadini la certezza di vedersi riconosciuto il diritto a ricevere le cure più appropriate”.

Università Cattolica. Antonio Magi protagonista di ALTEMS Incontra

06 GIU - Domani, mercoledì 7 giugno, il segretario generale del Sumai sarà al centro della giornata dedicata alla “Sanità territoriale e le nuove forme organizzative”, organizzata dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (Altems) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Nel corso dell’evento saranno consegnati gli attestati di partecipazione a chi ha frequentato il Corso di Alta Formazione “La medicina specialistica verso la Community Care”

 

Scarica la brochure


Ddl Lorenzin. Fnomceo: “Stop a battaglia emendativa, sì a strategie condivise”

05 GIU - Mentre è in corso l’esame del disegno di legge AC n. 3868 (Ddl Lorenzin), da parte della XII Commissione Affari Sociali della Camera, la Federazione dei medici e odontoiatri invita la politica “ad una pausa di ripensamento, prima di assumere decisioni che possono pregiudicare in modo significativo la tutela della salute dei cittadini approvando disposizioni normative che possono minare la qualità dell’attività professionale”.

Festival dell’economia. Boeri: “Bisogna pensare a un ticket sanitario rilevante per i redditi più elevati”

01 GIU - Si è aperto oggi a Trento il Festival dell’economia che quest’anno ha scelto “La salute disuguale” come tema insolito rispetto alla tradizione della manifestazione nata nel 2006. Tito Boeri, presidente dell’Inps, e direttore scientifico del festival nel suo editoriale ha affermato: “Il confronto pubblico spesso non affronta in modo adeguato il nodo della selettività nell’universalismo, vale dire di come, anche nell’ambito di un servizio sanitario che offre copertura a tutti i cittadini, la fornitura di servizi sanitari costosi possa richiedere una rilevante compartecipazione da parte di chi ha redditi più elevati”

Parlamento. In caso di elezioni anticipate a rischio diversi Ddl ancora in discussione tra cui Lorenzin e biotestamento

30 MAG – Si comincia a parlare sempre più insistentemente di elezioni anticipate, previa approvazione di una legge elettorale. Sul sistema tedesco sembra esserci l’accordo. Se così fosse circolano già le possibili date: 10 o 24 settembre. A quel punto molti ddl tra cui quello che porta il nome del ministro e quello sul biotestamento rischiano di restare fermi. Al palo anche i decreti attuativi della legge Gelli.

Enpam- Fnomceo attivano un’indagine conoscitiva sulle difficoltà di medici e odontoiatri

27 MAG – Fondazione Enpam e Fnomceo uniscono le forze per individuare situazioni di disagio nella professione anche per valutare nuove misure di welfare a favore della categoria.Grazie all’incrocio dei dati sarà possibile tracciare un quadro delle difficoltà emergenti all’interno categoria, con particolare attenzione ai giovani colleghi.

Il Sumai aderisce alla Cida. Magi: “Occasione per la nostra categoria di un nuovo protagonismo sociale”

26 MAG - Il Sindacato unico medicina ambulatoriale italiana che rappresenta il 90% dei medici specialisti presenti sul territorio nazionale è entrato a far parte della famiglia della

Confederazione Italiana Dirigenti e Alte Professionalità. Per Ambrogioni, presidente Cida, con questo ingresso “viene riconosciuto il nostro ruolo di rappresentanza e di tutela degli interessi delle categorie ad alta professionalità”.

Medici esterni Inps. Magi (Sumai): “Il lavoro di questi colleghi, fondamentale per il nostro welfare, va tutelato valorizzato e riconosciuto”

24 MAG - Continua dunque l’impegno del Sumai in difesa di questi medici, in buona parte specialisti in medicina legale e delle assicurazioni, che lavorano come Co.co.co per l’Istituto di previdenza. Professionisti che svolgono una delicata funzione di accertamento sanitario del welfare sociale e che da anni attendono un miglioramento delle loro condizioni contrattuali, di lavoro, formazione e tutela disciplinare

Responsabilità professionale. Per Bmj la legge: “Riconosce la sicurezza del paziente come un diritto fondamentale”. Ma si poteva fare di più

24 MAG - Secondo l’autorevole rivista inglese che dedica l’editoriale alla nuova legge italiana “è un passo coraggioso verso l'obiettivo di ridurre i danni evitabili nella sanità”. Però Bmj parla anche di “un'occasione mancata”, per il fatto di non aver trovato spazio, all'interno della norma, di “un più ampio coinvolgimento dei pazienti e delle loro famiglie” e del “ruolo che avrebbero potuto giocare nello sviluppo delle linee guida e delle pratiche di sicurezza”

Anticorruzione. Bevere: “Una delle misure più innovative è la Dichiarazione pubblica d’interessi”

23 MAG – “In un anno sono stati circa 13.000 i professionisti del Ssn abilitati alla compilazione e circa 150 gli enti sanitari che hanno avviato e/o compilato la Dichiarazione pubblica di interessi”. A dirlo il Dg dell’Agenas, Francesco Bevere nell’intervista pubblicata sul numero della Newsletter dell’Agenzia. Nonostante ciò la cronaca continua a raccontare storie di illegalità diffusa.

 

Fabbisogni formativi personale sanitario: in calo per tutte le professioni. Restano uguali solo medici e odontoiatri. Crollo per i farmacisti

18 MAG – sul tavolo della Commissione salute delle Regioni la proposta del ministero della Salute per il fabbisogno di professionisti per l'anno accademico 2017-2018. Se per alcune professioni, medici, odontoiatri, i numeri restano quelli dello scorso anno, per veterinari e infermieri si registra un calo. Dimezzato il fabbisogno per i farmacisti

Lo specialista a fianco del cittadino

18 MAG - Continuano gli intervanti di prevenzione sul territorio da parte degli specialisti ambulatoriali. Al centro commerciale i Granai sono andate in scena le “Lezioni di salute” organizzate dal Sumai e dalla Società scientifica Sifop, in cui cardiologi, patologi, dermatologi e ginecologi hanno offerto ai cittadini presenti dimostrazioni su come affrontare una rianimazione cardio-polmonare piuttosto che i problemi legati alla menopausa

Responsabilità professionale. Presentato emendamento al Ddl Lorenzin per chiedere la modifica dei limiti risarcitori per l'azione di rivalsa

17 MAG – Si torna a parlare di responsabilità professionale e lo fa l’autore della legge 24/2017, Federico Gelli, il quale ha presentato in Commissione Affari sociali un emendamento al disegno di legge Lorenzin sul riordino degli Ordini professionali e le sperimentazioni cliniche con il quale si chiede la modifica dei limiti risarcitori per l'azione di rivalsa. 

Superticket. Magi: “Appoggiamo e condividiamo la petizione di Cittadinanzattiva che ne chiede l’eliminazione“

16 MAG - L’associazione lo scorso anno ha lanciato una raccolta firme per chiedere l'abolizione del superticket dal Tribunale per i diritti del malato. La richiesta è chiara: "abolire subito, senza provare a far cassa col ticket sui codici verdi in pronto soccorso". Antonio Magi, segretario del Sumai, si dice d’accordo e si augura che sia di buon auspicio per il futuro della sanità territoriale italiana

Manovrina. Il parere della commissione Affari Sociali: “Favorire lo sblocco del turnover e reintegrare i Fondi per le Politiche sociali e per le Non autosufficienze”

12 MAG - E ancora, vincolare il finanziamento del Fondo sanitario nazionale e i trasferimenti al Fondo per le politiche sociali e per le non autosufficienze alle loro rispettive destinazioni, fissare le tariffe massime per l'acquisto di quegli ausili di serie che devono essere allestiti ad personam, rinnovare la convenzione per il servizio di compilazione dell'Isee presso i Caf, e riconsiderare la disposizione in materia di edilizia sanitaria. Queste le osservazioni contenute nel parere approvato ieri dalla XII Commissione della Camera.

Lorenzin: “In arrivo riforma del ticket e Albo manager per premiare professionalità”

11 MAG - “La riforma del ticket arriverà a luglio” mentre da ottobre sarà operativo il “nuovo albo nazionale “ dei manager che gestiscono il sistema sanitario nazionale per aumentare la qualità della formazione e della selezione e anche dare obiettivi di valutazione certi”. A dirlo il ministro della Salute Beatrice Lorenzin nel corso di due incontri differenti.

Gentiloni: “La sanità pubblica va difesa, è un’eccellenza”

10 MAG - Da Bologna, dov’era in visita all'ospedale Maggiore, il presidente del consiglio accompagnato dal presidente della Regione Emilia Romagna, Bonaccini, ha difeso il sistema sanitario definendolo una delle “eccellenze italiane” aggiungendo che “Il governo continua a considerare l'impegno sulla sanità pubblica come assolutamente fondamentale"

Insediata la commissione di monitoraggio attuazione dei Lea. Lorenzin: “Ministero è pronto a intervenire su segnalazione dei cittadini”

10 MAG - Monitorare l'attuazione delle nuove disposizioni contenute nel Dpcm di definizione e aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza. Questo l’obiettivo della Commissione appena insediatasi coordinata da Andrea Urbani. Lorenzin: “con la Commissione, il ministero è pronto a intervenire anche in tutti quei casi in cui il cittadino segnalerà la mancata erogazione delle prestazioni e dei servizi previsti dai nuovi livelli essenziali di assistenza”.

Blitz Nas. Chersevani (Fnomceo): “Se capi d’accusa provati, segno che tutto il sistema è da riformare”

09 MAG - La presidente della Federazione degli Ordini Medici interviene sull’operazione dei Nas ed esprime “enorme delusione”. Per i medici coinvolti, che “hanno tradito i principi ispiratori della professione”. Per il Ssn “che lotta ogni giorno per offrire a tutti la migliore assistenza possibile”. Per la Politica e le Istituzioni che “tanto impegno hanno speso per la legge sul Dolore”. Per il mondo della ricerca che “ci ha dato farmaci innovativi ed efficaci”. Per l’industria farmaceutica, che “si è impegnata insieme a noi nell’attuazione del Disclosure Code”

Liste d’attesa. Vanno ridotte ma l’intramoenia non è il nemico

08 MAG - Prima il Lazio e poi la Camera con 12 mozioni sembrano vedere nella libera professione il nemico da abbattere per scongiurare le liste d'attesa. Nel caso si decidesse, malauguratamente, di sospendere l’attività libero professionale queste risorse andrebbero inevitabilmente perdute, molto probabilmente a totale vantaggio di quel privato “low-cost” che meno garantisce il cittadino. Ma mi viene il sospetto che sia proprio questo ciò che vuole la politica, indebolire sempre di più il Ssn

 

di Antonio Magi

Manovrina. Garavaglia (Regioni): “Mancano le risorse per il Fondo sociale”

05 MAG - Ci sono "problemi per cose che ci sono e altre che mancano". In particolare non ci sono le risorse per il Fondo sociale e il trasporto locale. Queste le principali lacune del Def e della cosiddetta "manovrina" del Governo sottolineate da Massimo Garavaglia, coordinatore della commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni, al termine della riunione dei presidenti di regione di ieri 4 maggio

Accordo Sumai - Comeci. In un mese 150 medici esterni dell’Inps hanno aderito al sindacato degli specialisti ambulatoriali

04 MAG - Ai primi di aprile il Sumai Assoprof e il Coordinamento Medici Convenzionati Inps (Co.me.c.i.) hanno siglato un accordo di collaborazione nel tentativo di tutelare quei medici esterni precari, per lo più medico legali, che da anni lavorano per l’Istituto di previdenza. In un mese 150 su 900 camici bianchi precari hanno aderito al Sumai ritenendo che il sindacato possa rappresentarli per migliorare le proprie condizioni di lavoro all’interno dell’Inps.

Ddl concorrenza. Il Governo incassa la fiducia al Senato. Il testo ora torna alla Camera

03 MAG - Il maxiemendamento interamente sostitutivo del Ddl annuale per il mercato e la concorrenza, contenente anche alcune modifiche di natura tecnica al testo proposto dalla Commissione Industria, sul quale il Ministro per il rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, a nome del Governo, aveva posto la questione di fiducia, è stato è stato approvato. Il provvedimento ora torna alla Camera dei Deputati

Quell’attacco pretestuoso degli anestesisti contro gli specialisti convenzionati interni

02 MAG - Appare assolutamente pretestuoso quest’attacco dell’Aaroi contro quei colleghi che in questi anni hanno salvaguardato, di fatto, la sopravvivenza dei reparti ospedalieri e universitari ma anche degli stessi dirigenti medici che altrimenti sarebbero da tempo in mobilità o costretti a turni ancor più massacranti di quelli che tutti conosciamo e che lo stesso SUMAI ha più volte denunciato

di Antonio Magi

Fondazione Enpam. Magi eletto nel Cda

29 APR - Il segretario generale dei Sumai Assoprof, Antonio Magi, è stato eletto questa mattina Consigliere d’amministrazione della Fondazione Enpam in sostituzione di Eliano Mariotti nominato vicepresidente della Fondazione al posto dello scomparso Roberto Lala. Appena eletto Magi ha espresso la sua soddisfazione sia per l'esito del voto che per l'ampia maggioranza ricevuta "segno di fiducia e di riconoscimento del lavoro svolto".

 

Specialistica Ambulatoriale. Magi (Sumai): “Rivedere l’allegato 2 dell’Acn”

21 APR - “Necessario aggiungere quelle branche specialistiche che oggi mancano e che invece sono previste dal DM per i medici, gli odontoiatri, i veterinari, gli psicologi, i biologi ed i chimici”. Questa la proposta del segretario del Sumai, al tavolo negoziale della Sisac per decidere sull’aggiornamento delle tabelle all’allegato 2 inerente le specializzazioni

Titolo V. Lorenzin: “Va cambiato, c'è Italia a 3 velocità”

13 APR - Il ministro della Salute da Trieste, dove era in visita per la nascita di Alternativa Democratica, si è espressa sulla necessità di riformare il Titolo V della Costituzione che assegna troppa autonomia alle regioni nella gestione della Sanità al punto che l'Italia oggi è diventata a tre velocità: Nord, Centro e Sud

Liste d'attesa e intramoenia. La Camera approva dodici mozioni bipartisan

13 APR - Nuovo piano nazionale per il governo delle  liste d’attesa, maggior coinvolgimento dei cittadini nel controllo e freno all'intramoenia come alternativa alle liste. Questo in sintesi il senso delle dodici mozioni approvate dalla Camera. Tutti i partiti chiedono un impegno preciso del Governo nel gestire liste d’attesa e libera professione intramoenia

Manovra 2017. Le misure per la sanità

13 APR - Più poteri all’Aifa sul controllo della spesa farmaceutica attraverso l’utilizzo della fattura elettronica, le cure degli stranieri passano sotto la competenza del ministero della Salute, un sistema di meccanismi tra fondi premiali e anticipazioni Iva garantirà in fretta le risorse sanitarie alle Regioni

Liste d’Attesa. Magi (Sumai): “Bene piano regione Lazio che valorizza l’attività specialistica convenzionata interna sul territorio”

11 APR - “Siamo soddisfatti del Piano regionale di governo della regione Lazio presentato oggi perché recepisce molte delle nostre richieste in materia”. Questo il commento di Antonio Magi, segretario generale del Sumai – Assoprof, il sindacato dei medici specialisti ambulatoriali. 

Lazio. Presentato il nuovo Piano per abbattere le liste d’attesa

11 APR – Presa in carico del paziente nelle visite specialistiche, chiusura vietata delle agende nel Recup, esami entro dieci giorni dalla prenotazione per8 visite ecografiche e 3 visite specialistiche, sperimentazione di ambulatori aperti per visite in giornata. Sono alcuni punti cardine del decreto per l'abbattimento delle liste d'attesa che il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato insieme al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e al responsabile della Cabina di regia della sanità del Lazio, Alessio D'Amato.

Specialisti ambulatoriali indispensabili per far rispettare i Lea e ridurre le liste d’attesa

10 APR - A mio parere, tutti i Piani straordinari per la riduzione delle liste di attesa possono senz’altro ridurre momentaneamente le attese ma per funzionare, le Regioni devono assegnare sul territorio le ore necessarie di specialistica ambulatoriale interna avendo il coraggio di ricoprire i turni orari di quelle branche specialistiche carenti. Sono inoltre certo che se i Pdta saranno correttamente applicati le liste di attesa legate alle prestazioni verranno alleggerite.

Di Antonio Magi, Segretario generale SUMAI-Assoprof

Lazio. Il Consiglio regionale vota all'unanimità la stabilizzazione dei precari in sanità

5 APR - La nuova legge precisa meglio la platea di lavoratori interessati al processo in atto. Zingaretti commenta su twitter: “Via il blocco del turn over nella sanità, bene approvazione legge Consiglio regionale. Il Lazio a grandi passi verso la normalità”

Scoperta una targa all’Ordine dei medici di Roma in memoria di Roberto Lala

27 MAR - L’Omceo di Roma in ricordo di Roberto Lala ha deciso di dedicargli un’aula all’interno della propria sede. Magi, segretario generale SUMAI Assoprof “di Roberto ricorderò sempre la sua grande capacità di mediazione”. Monsignor Leuzzi, medico e amico di Lala ha ricordato le preoccupazioni di Lala per la professione e i suoi valori.

Iscriviti al sindacato

Per iscriversi al SUMAI basta inviare direttamente una mai(a sumai@sumaiweb.it) con la la scheda compilata o inviarla per fax allo 06/23219168

 

 

Casella di posta certificata

 

 

Sono sufficienti pochi minuti per attivarla. 

La specialistica territoriale sbarca su smartphone e tablet. Arriva la App Sumai-Assoprof

Rilasciata la nuova APP Sumai-Assoprof per smartphone e tablet, uno strumento per restare sempre aggiornati sulla vita professionale del Sindacato e della specialistica ambulatoriale. La APP è gratuita e scaricabile su Apple Store e Google Play.

Online il video del convegno nazionale organizzato dal SUMAI

Il Convegno, svoltosi il 21 marzo al Senato della Repubblica dal titolo "Le nuove forme organizzative territoriali: AFT e UCCP. Il ruolo della Specialistica Ambulatoriale Interna” è disponibile alla pagina youtube del Sumai

https://youtu.be/2XyAx9zUJpg

On line il primo quotidiano dedicato alla sanità

 

Terremoto Centro Italia. Sumai-Assoprof apre conto corrente per gli aiuti

A sostegno dei colleghi e delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto nel Centro Italia, il Sumai-Assoprof ha deciso di aprire un conto corrente per le donazioni.

 

IBAN: IT81R0335901600100000146014

 

INTESTAZIONE: SUMAI SEGRETARIA NAZIONALE PRO TERREMOTATI CENTRO ITALIA 

Donazione all’Airc in memoria di Roberto Lala

In memoria del nostro segretario prematuramente scomparso lo scorso 1 settembre è stata creata una pagina per effettuare una donazione in favore dell'AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), a sostegno della ricerca sul cancro, affinché dalla sua scomparsa possa germogliare una speranza per chi è malato. VAI ALLA DONAZIONE

 

 

 

 

Ministero della Salute

 

FNOMCeO

 

ENPAM

 

        Fondazione ONAOSI

 

                                                                                                                                                                                            


SUMAI ASSOPROF

Segreteria Generale
Via Lamaro, 13 00173- Roma
tel.06/2329121-fax 06/23219168

 

Invia una mail

Registrazione

La registrazione al sito web del SUMAI è riservata ai soli iscritti del Sindacato.

Registrandosi, gli iscritti potranno accedere ai documenti ed ai contenuti riservati.