Sasn 2. Magi: “Ci riserviamo di valutare le proposte di riorganizzazione del ministero”

 

 

04 OTT- Antonio Magi, segretario generale del Sumai, nel definire “interlocutorio” l’incontro di ieri svoltosi al ministero della Salute, sul destino degli ambulatori per la sanitą marittima e l'aviazione, fa sapere che il sindacato degli specialisti ambulatoriali prima di dare una valutazione dei fatti preferisce “valutare la proposte di riorganizzazione del ministero”

 

Per il Sumai l’incontro che ieri si č svolto al ministero della Salute sul destino dei servizi ambulatoriali Sasn riservati al personale navigante, marittimo e dell’aviazione civile č stato “interlocutorio”. Un vertice al quale, per il sindacato degli specialisti ambulatoriali, hanno ha partecipato Stefano Alioto e Vincenzo Masi.

 

“A questo punto – ha detto Antonio Magi Segretario generale del Sumai – aspettiamo che il ministero ci formuli una sua proposta di riorganizzazione dei servizi ambulatoriali SASN di Roma, Trapani e Savona”.

 

“La proposta – ha concluso Magi – dovrebbe arrivare gią la prossima settimana e in quell’occasione si dovrebbe parlare anche dell’avvio di un tavolo per negoziare il rinnovo contrattuale per il personale infermieristico e tecnico sanitario dei servizi Sasn”