Rapporto medico-paziente: Magi “necessario sburocratizzare l’atto sanitario e coinvolgere le Regioni”

 

02 NOV - Il SUMAI Assoprof protagonista alla presentazione della campagna d’informazione di Cittadinanzattiva “Intesa Medico Cittadino per una nuova Alleanza”. Magi, segretario generale e Nielfi, presidente degli specialisti ambulatoriali, hanno sottolineato l’importanza del tema dell'ascolto superando dunque l’inaccettabile cultura dei tempari delle prestazioni.

 

 

Il segretario generale del SUMAI Assoprof, Antonio Magi ed il presidente, Giuseppe Nielfi, hanno partecipato martedì 31 ottobre alla presentazione della campagna di informazione di Cittadinanzattiva “Intesa Medico Cittadino per una nuova Alleanza”, svoltasi presso la sede della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri a Roma.

 

Nel corso del suo intervento, Magi ha sottolineato la necessità sia di coinvolgere in questa iniziativa le Regioni, i veri soggetti politici gestori della sanità italiana, sia di sburocratizzare l'atto medico. Sempre su questo tema, ha chiosato Magi, è necessaria una nuova metodologia di valutazione del lavoro dello specialista, in termini di risultati di salute (outcome) e non più facendo ricorso solo a indicatori di processo e performance, superando la cultura, inaccettabile, dei tempari delle prestazioni.

 

A margine della presentazione, Nielfi è tornato sul tema dell'ascolto, fondamentale per la costruzione di una salda alleanza terapeutica, per evidenziare come la crescita continua delle incombenze amministrative, anche se informatizzate, finisce per comprimere il tempo dedicato al paziente, a danno proprio dell'ascolto e della comunicazione.

Iscriviti al sindacato

Per iscriverti al SUMAI ti basta inviare una mail con la scheda compilata alla provincia di tuo inteesse

(provincia@sumaiweb.it)

e per conoscenza alla Segreteria Nazionale (sumai@sumaiweb.it)