Lombardia. Firmato l’Accordo integrativo regionale

 

 “È stato diffuso il 12 dicembre il testo dell’Accordo Integrativo Regionale per la specialistica ambulatoriale e le altre professionalità firmato il 6 dicembre presso l’Assessorato alla Sanità della Regione Lombardia. Presenti per la parte pubblica il Direttore Generale Giovanni Daverio mentre per il SUMAI la delegazione al completo con il Segretario Regionale Giuseppe Nielfi e i componenti Adriano Radaelli, Piero Bergamo, Giuseppe Cappello, Paolo Pecoraro e Lorenzo Tortorella.

 

“Il nuovo AIR 2018 prevede l’attivazione delle aggregazioni funzionali territoriali (AFT) della specialistica ambulatoriale in tutte le Aziende sanitarie della Regione Lombardia dal 1° febbraio 2018 e la nomina dei referenti di tali AFT come previsto dall’ACN”.

“Compito fondamentale delle AFT – spiega Nielfi – saranno la partecipazione alla presa in carico del malato cronico secondo il modello innovativo messo a punto dalla Regione Lombardia, e la erogazione di tutte le prestazioni previste dai livelli essenziali di assistenza.

 

“L’Accordo mantiene il sistema dei progetti finalizzati, anch’essi focalizzati sui compiti delle AFT, progetti che si sono dimostrati, negli anni, un potente motore di sviluppo dell’attività specialistica in coerenza con le indicazioni della politica sanitaria regionale.

Infine, segnaliamo come il nuovo AIR rivitalizzi il Comitato Regionale per la specialistica ambulatoriale al quale viene ora affidato il compito di monitorare l’attuazione di questa Intesa e lo stato di avanzamento degli Accordi Attuativi aziendali, che verranno stipulati sulla base di quanto firmato in questi giorni; sempre al Comitato spetterà il compito di vigilare sull’utilizzo delle risorse demandate alla contrattazione regionale.

 

“In conclusione, un Accordo importante che inserisce pienamente la categoria nei processi di presa in carico della cronicità e delle acuzie a minore intensità tecno assistenziale, e conferma gli istituti economici e normativi conquistati in 10 anni di trattativa sindacale Sumai Assoprof, in un’ottica pluriennale di potenziamento della nostra rete di offerta. Ne attendiamo ora l’adozione con delibera della Giunta Regionale, che ne sancirà la piena operatività”.

 

Iscriviti al sindacato

Per iscriverti al SUMAI ti basta inviare una mail con la scheda compilata alla provincia di tuo inteesse

(provincia@sumaiweb.it)

e per conoscenza alla Segreteria Nazionale (sumai@sumaiweb.it)