Il fibro-mioma uterino: una malattia sociale

  

29 GEN - Venerdì 2 febbraio 2018, a Roma, presso la sede della Regione Lazio, si svolgerà un convegno che avrà al centro le problematiche legate al fibromioma uterino. All’evento parteciperanno policy makers, rappresentanti del mondo dell’associazionismo femminile, medici e ginecologi. Una mattinata di confronto che ha come obiettivo, partendo dalla regione Lazio, l’elaborazione di una proposta di modello virtuoso basato su eccellenze, linee guida e buone pratiche

 

 

Il consiglio regione del Lazio in collaborazione con Arbor Vitae, ha organizzato un convegno sul fibro-mioma uterino, malattia sociale. L’evento (che si terrà venerdì 2 febbraio 2018, a Roma, presso la sede della Regione Lazio, Sala Tevere, Via Cristoforo Colombo, 212), ha come obiettivo dichiarato di elaborare la proposta di un modello virtuoso basato su eccellenze, linee guida e buone pratiche.

 

Di seguito il programma del Convegno

 

Il fibro-mioma uterino: una malattia sociale

Dalla Regione Lazio al territorio nazionale: la proposta di un modello virtuoso basato su eccellenze, linee guida e buone pratiche

 

Programma

9.30-10.15 / Registrazione e welcome coffee

 

10.15-10.30 / Saluto di benvenuto

Rodolfo Lena, presidente Commissione Politiche Sociali e Salute del Consiglio Regionale del Lazio.

 

10.30-12.45 / Tavola Rotonda

moderatrice

Ester Palma, giornalista del Corriere della Sera.

 

Interverranno al dibattito

Annamaria Mancuso, presidente di Salute Donna Onlus.

Il fibro-mioma uterino: perché è una malattia sociale?

 

Rodolfo Lena, presidente Commissione Politiche Sociali e Salute del Consiglio Regionale del Lazio. La Regione attenta alle politiche sanitarie della donna, anche i miomi una priorità.

 

Ermanno Greco, Centro di Medicina della Riproduzione, European Hospital di Roma. L’importanza della fertilità per la donna. Quanto incide intervenire correttamente.

 

Ivan Mazzon, presidente di Arbor Vitae, Centro di Endoscopia Ginecologica.

Iter da seguire quando si scopre di avere un mioma e metodologie differenti per ciascuna patologia. Focus sull’isteroscopia e tecnica ad ansa fredda.

 

Stefano Lello, Dipartimento Salute Donna e Bambino, Fondazione Policlinico Gemelli di Roma. Embolizzazione e medicinali. Come usarli senza provocare danni irreparabili.

 

Enrico Vizza, Ginecologia Oncologica Istituto Nazionale Tumori Regina Elena e segretario regionale Aogoi. Diagnosi e trattamento della fibromiomatosi. Presentazione delle linee guida in materia di fibromi.

Iscriviti al sindacato

Per iscriverti al SUMAI ti basta inviare una mail con la scheda compilata alla provincia di tuo inteesse

(provincia@sumaiweb.it)

e per conoscenza alla Segreteria Nazionale (sumai@sumaiweb.it)