III Giornata dell’udito. Meeting al ministero della Salute

 

02 MAR - SI è svolto oggi un convegno per celebrare la III giornata dell’udito. Riflettori puntati sul ruolo della prevenzione e dell’ educazione sanitaria nella riduzione delle ipoacusie con l’obiettivo di diffondere una corretta informazione sanitaria ad una sempre più ampia platea.

 

Nell’ambito delle manifestazioni per la III giornata dell’udito, patrocinata dall’OMS, si è svolta a Roma presso il Ministero della Salute, per il terzo anno consecutivo,  il focus on “la prevenzione della ipoacusia”, patrocinata dall’organizzazione “Nonno ascoltami”,  artefice di campagne di prevenzione in oltre 30 città italiane.

 

Sono stati invitati a dare il loro contributo i maggiori esperti, a livello italiano, di otorinolaringoiatria ed Audiologia. L’incontro è stato moderato dal giornalista Luciano Onder, ed ha visto la partecipazione straordinaria dell’attore Lino Banfi come testimonial della ipoacusia senile.

 

Sono interventi per il Ministero della Salute Claudio D’Amario, direttore generale della prevenzione sanitaria, Marcella Marletta direttore generale per i dispositivi medici ed il servizio farmaceutico e Serena Battilomo, direttore generale della prevenzione.

 

 Shelly Chada, direttore del dipartimento di prevenzione OMS, ha voluto porgere il suo video saluto ai partecipanti. Il SUMAI è stato rappresentato dal Vice Presidente Mimmo Montalto e da Fernando Muià, presidente nazionale del Collegio dei Probiviri, segretario provinciale di Torino nonché componente del comitato scientifico di nonno ascoltami. È stato espresso il punto di vista del territorio sulla prevenzione, rimarcando il ruolo strategico della specialistica ambulatoriale quale trade union tra la Medicina generale e la Pediatra e l’Ospedale.