Donne medico ancora  in campo per la tutela delle salute dei cittadini

 

16 MAG - Si è svolto presso l’Auditorium dell’OMCeO di Napoli l’8° edizione del Convegno “Donna Salute e Società”. Quest’anno l’argomento affrontato è stato: “Dalla semeiotica alla robotica: la centralità resta il paziente”

 

Da un lato le nuove tecnologie a disposizione della medicina per la diagnosi e le cure delle patologie più frequenti e le cronicità che stanno cambiando il rapporto tra medico e paziente. Dall’altro la semeiotica, ovvero lo studio della disciplina che analizza i sintomi e i segni clinici, che resta comunque centrale. La necessità di far convivere queste due “visioni”, indispensabili per un corretto rapporto medico-paziente, è al centro dell’8° edizione del Convegno “Donna Salute e Società” organizzato dalle Donne del SUMAI Assoprof, evento fisso della comunità medica napoletana e campana, motivo di orgoglio del SUMAI e occasione per far conoscere alcune delle eccellenze sanitarie campane. 

 

Di questo si è parlato oggi presso l’Aditorium dell’OMCeO di Napoli. “Il Convegno – ha spiegato Clara Imperatore,Responsabile Scientifico dell’evento – vede ancora una volta gli specialisti ambulatoriali pronti a migliorare il dialogo e l'integrazione fra Territorio e Ospedale”.

 

Durante i lavori, patrocinati dall’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Napoli, è intervenuta Antonella Guida, Dirigente di Staff della Direzione Generale Tutela Salute della Regione Campania, eRosa Ruggiero, autrice della pubblicazioneAscoltare il malato parlare al malato, la quale ha ricordato che: “curare il paziente non è possibile se non attraverso il suo scrupoloso ascolto”. 

 

Luigi Sodano,Direttore della Scuola di Formazione Sindacale SUMAI ha invece sottolineato come “la robotica negli ultimi vent’anni ha subito un rapido sviluppo fornendo un forte impulso alla progettazione di nuovi sistemi per la chirurgia, la diagnosi, la riabilitazione, la prostetica, l’assistenza rivolta a persone diversamente abili e anziani. Ma è prioritariamente all’aspetto psicologico di gestione del paziente al quale bisognerebbe far fronte”. 

 

Gabriele Peperoni,Segretario provinciale SUMAI Napoli, ha ribadito l’importanza e il ruolo della donna “l’umanizzazione delle cure resta l’obiettivo prioritario e le donne, che sono e saranno sempre più una buona fetta del mondo medico con la loro innata capacità manageriale che consente loro di essere contemporaneamente moglie, madre, figlia e professionista, possono dare un’ulteriore chiave di lettura e di risoluzione delle problematiche da affrontare per la corretta gestione del bene supremo che è la salute dei cittadini”.

 

 

Iscriviti al sindacato

Per iscriverti al SUMAI ti basta inviare una mail con la scheda compilata alla provincia di tuo inteesse

(provincia@sumaiweb.it)

e per conoscenza alla Segreteria Nazionale (sumai@sumaiweb.it) 


 

 

SUMAI ASSOPROF

Segreteria Generale
Via Lamaro, 13 00173- Roma
tel.06/2329121-fax 06/23219168

 

Invia una mail

Registrazione

La registrazione al sito web del SUMAI è riservata ai soli iscritti del Sindacato.

Registrandosi, gli iscritti potranno accedere ai documenti ed ai contenuti riservati.